La Bianchi Aquila CV è promossa con lo slogan “vola come un’aquila”. Si tratta infatti di una bicicletta da strada sviluppata in collaborazione con squadre del circuito UCI World Tour e atleti professionisti per le prove a cronometro e per il triathlon.

I test condotti in galleria del vento hanno permesso ai tecnici di Bianchi di perfezionarla dal punto di vista aerodinamico e garantire così un prodotto dalle alte prestazioni quando ci si trova a gareggiare contro il tempo.

La Aquila CV si contraddistingue infatti per un telaio in carbonio dalle forme aerodinamiche, accompagnato da una forcella anch’essa in carbonio e da un manubrio Super Aero che contribuiscono a ottimizzare le performance del mezzo.

Viene offerta al pubblico in tipica colorazione “celeste” di Bianchi e può essere acquistata a un prezzo inferiore ai 6.000 euro (IVA inclusa), almeno secondo quanto individuato dalle nostre ricerche su alcuni rivenditori online.

Dettaglio del manubrio Bianchi Super Aero con profilo aerodinamico

Bianchi Acquila CV: aerodinamicità e leggerezza per triathlon e crono

La nuova Bianchi Aquila CV punta sulle caratteristiche di aerodinamicità e leggerezza per offrire al ciclista una bicicletta da impiegare nelle prove a cronometro o nella frazione pedalata del triathlon.

Le sue peculiarità sono dovute principalmente a uno sviluppo accurato che ha coinvolto campioni del mondo ciclistico per perfezionare le forme, il set up e la posizione in sella.

Alle forme aerodinamiche di telaio e forcella, entrambi in carbonio si aggiunge un manubrio Super Aero creato appositamente dal team di Bianchi per consentire di limare ulteriori preziosi secondi durante le gare.

È disegnato con profili NACA (National Advisory Committee for Aeronautics) e viene integrato nella parte frontale della Aquila CV. Il suo corpo permette l’instradamento dei cavi evitando la loro esposizione all’aria e riducendo la resistenza aerodinamica.

La Bianchi Aquila CV in colorazione celeste vista lateralmente

Abbinato a esso troviamo l’attacco manubrio integrato che viene proposto in tre differenti misure a seconda della misura di telaio scelta. Per taglie XS/SM la sua lunghezza è di 90 mm, per taglia MD di 110 mm, mentre per la più grande (LG) la misura è di 130 mm.

L’intera Aquila CV è stata progettata con il sistema Bianchi CV che permette di minimizzare le sollecitazioni generate dal terreno e di assicurare così una pedalata più fluida e una posizione in sella più stabile ed efficiente.

Bianchi dichiara infatti che tale soluzione tecnologica consente di cancellare l’80% delle vibrazioni provenienti dalla strada. Per fare ciò si avvale di un materiale composito dal comportamento viscoelastico che viene integrato in telaio e forcella in modo da collaborare con le fibre in carbonio per dissipare gli urti.

I test condotti sul campo hanno evidenziato un comportamento decisamente migliore rispetto alle tecnologie precedenti, che si traduce in maggior controllo e minor affaticamento.

In aggiunta la scelta di utilizzare elementi e materiali selezionati, così come componenti di montaggio di ottima qualità, permette di limitare il peso totale dell’Aquila CV a meno di 9 kg.

Una tabella evidenzia le geometrie dell’Aquila CV a seconda della taglia

La tabella con le misure e le geometrie della bicicletta Bianchi Acquila CV 2021.

Cambio Shimano Ultegra a 11 velocità e freni coperti

Dando uno sguardo ai dettagli del montaggio della Bianchi Aquila CV scopriamo che essa è dotata di un cambio Shimano Ultegra a 11 velocità che regala una cambiata fluida e precisa.

La guarnitura è doppia (36-52T), mentre il pacco pignoni ha una scalatura 11-28T.

Così come telai, forcella e manubrio sono stati oggetto di studio approfondito, anche i freni sono stati progettati con rigore dagli ingegneri di Bianchi.

La loro esperienza in galleria del vento, unita alla simulazione CFD, ha permesso di creare dei “freni coperti”. Per nascondere il sistema di frenata V-brake anteriormente è stata adottata una copertura in carbonio, mentre posteriormente il freno è stato posizionato nella zona del movimento centrale.

Entrambe le soluzioni minimizzano l’impatto aerodinamico.

Completa di ruote Fulcrum Racing 418 da 28” con copertoni Vittoria Rubino Pro G2.0, la Bianchi Aquila CV è inoltre caratterizzata da un morsetto del reggisella che offrire due posizionamenti in sella, così da poter essere utilizzata con un arretramento di +/- 18 mm.

Dettaglio della sella Fizik Mistica e del reggisella

La Bianchi Aquila CV è dotata di sella Fizik Mistica e di un reggisella che offre due posizionamenti.

Personalizzazione e prezzo

Grazie al programma tailor-made “Bianchi Tavolozza” è possibile configurare direttamente online la propria Bianchi Aquila CV.

Il brand italiano la offre al pubblico nel celeberrimo colore “celeste”, ma regala comunque l’opportunità di personalizzare la cromatura.

Viene proposta in quattro taglie (XS, SM, MD, LG) e secondo le nostre ricerche di mercato possibile acquistarla a un prezzo inferiore ai 6.000 euro (IVA inclusa).

Per maggiori informazioni vi consigliamo di visitare il sito internet ufficiale di Bianchi.

A proposito dell'autore

Un giovane comasco con il cuore diviso tra mountain bike, che pratica per diletto nel tempo libero, e la corsa su strada, che ama seguire in TV e dal vivo. La passione per la prima nasce per amore della natura, la seconda grazie ad un nonno tifoso sfegatato del Pirata.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata