Sulle pagine del nostro portale strada.bicilive.it abbiamo presentato ai nostri lettori qualche settimana fa il catalogo 2020 delle bici da corsa BMC, oggi andremo ad approfondire la conoscenza dei prodotti da triathlon del marchio svizzero.

Si tratta di una linea di 3 modelli – più due telai – che BMC definisce pensati “a misura di triatleta” e progettati al termine di anni di studi specifici che hanno coinvolto numerosi protagonisti della triplice disciplina.

Studi che consentirebbero all’azienda fondata nel 1986 a Grenchen di proporre oggi la sua Timemachine – caratterizzata dallo shaping superiore delle tubazioni, dalla massima integrazione dei componenti e dall’estensivo sistema di posizionamento del ciclista – come “punto di riferimento per l’equipaggiamento dei triatleti”.

Andiamo a fare la sua conoscenza…

Un ciclista pedala in strada su una bici BMC Timemachine 01 Disc One

La Timemachine 01 Disc One è la top di gamma BMC nel segmento triathlon e time trail.

BMC Timemachine 2020: caratteristiche tecniche

La gamma 2020 delle biciclette da triathlon di BMC è composta da Timemachine 01 One, con freni a disco, e dalle due “sorelle” Timemachine 02 One e Timemachine 02 Two con freni tradizionali. Si tratta di mezzi adottati dai team professionistici del ciclismo su strada nelle prove a cronometro o dai triatleti come il noto Ronnie Schildknecht.

I telai – con passaggio cavi interno – sono in carbonio e ingegnerizzati tramite il concept SubA, ovvero la ricerca avanzata sulle prestazioni aerodinamiche, sull’integrazione e sulla possibilità dell’atleta di regolare ogni aspetto.

Dettaglio del rotore del freno a disco sulla BMC Timemachine 01 Disc One

Una delle più importanti tecnologie impiegate per la realizzazione del telaio della Timemachine 01 è infatti la Vmax = p2p x subA definita da BMC come “la formula perfetta per il ciclismo ad alte prestazioni”: regolazione dell’atleta (position to perform) e profilo aerodinamico del telaio (subA).

La Timemachine 01 è dotata di una nuova forcella a cerniera di terza generazione, completamente integrata e dal design innovativo, per un profilo frontale di grande pulizia, e le è stata ulteriormente ampliata le possibilità di regolazione della posizione in sella.

Inoltre è stato reso ancor più semplice lo smontaggio del manubrio: quest’ultimo – in caso di sistemi di cambio elettronici – può essere completamente staccato dal telaio, facilitando il trasporto.

Il V-Cockpit della Timemachine 01 offre performance e comfort grazie agli appoggi, rialzati e dall’avanzamento che favorisce l’ammortizzazione in verticale. Il canotto reggisella ha due possibilità di montaggio: sono possibili differenti posizioni per la slitta, per una possibile traslazione orizzontale di ben 124 millimetri.

L’impianto frenante è integrato, per ottenere un miglioramento della maneggevolezza e una guida più sicura su ogni percorso. La Hideen Brake Booster Technology ha aumentato il rapporto tra il tiro della leva freno e la corsa libera così da offrire sufficiente passaggio libero al cerchio, anche sotto flessione.

Box di rifornimento montato sulla BMC Timemachine 02 Two

Il telaio della Timemachine 02 è stato invece sviluppato in collaborazione con Sauber Engineering e fornisce prestazioni aerodinamiche da benchmark e con grande stabilità in caso di vento laterale. Questo modello è equipaggiato con una forcella aero convenzionale consentendo una libera scelta dell’attacco manubrio.

Sono disponibili sulle Timemachine molteplici opzioni per il rifornimento: montaggio sul tubo orizzontale, sul tubo sella e due su quello obliquo.

La trasmissione sulla BMC Timemachine 01 Disc One

La gamma 2020 di biciclette per il triathlon BMC

La gamma 2020 di bici da triathlon (e time trail) di BMC è composta da due telai – Timemachine 01 in versione freni da disco e non – e tre modelli già allestiti.

Il ventaglio di prezzi (al pubblico, IVA inclusa) è ampio: si passa dai quasi 8000 euro ai 2500 per il modello più economico.

BMC Timemachine 01

BMC Timemachine 01 Disc One – 7.999 euro
Telaio in carbonio Timemachine Road 01 disc, forcella Timemachine Road 01 Aerodynamic Carbon, deragliatore posteriore SRAM Force eTap AXS, deragliatore anteriore SRAM Force eTap AXS, guarnitura SRAM Force AXS 48/35T, cassetta SRAM Force XG-1270 10-28T 12 velocità, freni a disco SRAM Force eTap AXS HRD, ruote DT Swiss ARC 1650, pneumatici Vittoria Rubino, sella Fizik Mistica.
Peso 9,03 kg. Taglie: S-M/S-M/L-L
Una bici da triathlon BMC Timemachine 01 Disc One 2020

BMC Timemachine 01 Disc FRS solo Telaio – 5.499 euro
Il telaio BMC Timemachine 01 Disc FRS

BMC Timemachine 01 FRS solo Telaio – 5.499 euro
Il telaio BMC Timemachine 01 FRS

BMC Timemachine 02

BMC Timemachine 02 One – 4.499 euro
Telaio in carbonio Timemachine 02, forcella Aero Premium Carbon, trasmissione Shimano Ultegra Di2, guarnitura
Shimano Ultegra 53-39T, freni Shimano Ultegra, ruote Shimano WH-RS330, pneumatici Vittoria Rubino, sella Fizik Arione Tri 2.
Peso 9,16 kg. Taglie: S-M/S-M/L-L
Una bici da triathlon BMC Timemachine 02 One gamma 2020

BMC Timemachine 02 Two – Shimano 105 – 2.499 euro
Telaio in carbonio Timemachine 02, forcella Aero Premium Carbon, freni Shimano 105, ruote Shimano WH-RS010, pneumatici VIttoria Rubino, sella Fizik Arione Tri 2.
Peso 9.18 kg. Taglie: S-M/S-M/L-L
Una bicicletta da triathlon BMC Timemachine 02 Two

Per ulteriori informazioni su questi o altri prodotti del brand svizzero consigliamo ai nostri lettori di visitare il sito web ufficiale BMC.

A proposito dell'autore

Ciclista urbano per passione e necessità, Alessio lavora da sempre su computer e internet, oggi principalmente come consulente e formatore di web marketing. Si è unito al team di bicilive.it per poter scrivere di alcuni dei suoi argomenti preferiti - le biciclette e il verde - e conoscere tanti esperti ciclisti coi quali condividere consigli e buone abitudini, magari pedalando insieme.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata