È stata lanciata questa primavera, e conta già più di 500 download, l’app ToDoTri: rappresenta un modo innovativo per prepararsi al meglio alle gare della triplice disciplina.

L’app ToDoTri è supportata dalle aziende FSA e Vision, produttrici di componenti per il ciclismo e triathlon, e vanta la collaborazione di professionisti del settore.

Disponibile per piattaforma iOS e Android, permetterà agli amanti del triathlon, siano essi novizi oppure sportivi già esperti, di impostare un programma di allenamento, fissare degli obiettivi e prepararsi al meglio.

Vediamo come.

ToDoTri: l’app per l’allenamento triathlon

Innanzitutto occorre scaricare e installare l’applicazione attraverso iTunes o Google Play. Una volta avviata occorre registrarsi utilizzando credenziali proprie o sfruttando l’account Facebook: il profilo va completato indicando il proprio livello (al momento solo due purtroppo, principiante ed esperto).

Cosa molto interessante, è possibile collegare gli account Strava per scaricare le proprie sessioni di allenamento.

Si può utilizzare un mese in prova completamente funzionante, in seguito sarà possibile scegliere tra diversi piani di abbonamento.

A questo punto ci sono diverse possibilità, esploriamole assieme.

Una schermata dell'app ToDoTri per allenamenti triathlon

Seguire un tutorial

Sono presenti diversi tutorial con link a video su youtube che parlano di attrezzature, metodi nelle transizioni e quanto possa aiutare il principiante in una disciplina così tecnica. I contenuti sono molto buoni e anche un atleta preparato saprà trovare spunti interessanti.

Preparare una gara

Si possono scegliere diverse tipologie di gara dall’elenco presente (le impostazioni sono in stile Ironman, ovvero 5150 per l’Olimpico, 70.3 per il medio, 140.6 per la distanza regina) e di conseguenza impostare l’allenamento.

L’app funziona come un vero personal trainer, in grado di consigliarci sulle gare alla nostra portata.

Ho fatto un test: avendo provato a iscrivermi all’Ironman di Nizza, mi ha subito “bocciato” avvisandomi che non avevo abbastanza tempo partendo dal mio livello “novice”. Volendo insistere è stato possible comunque aggiungere gli allenamenti programmati ai miei, e con un bel “hurry up!” mi ha avvisato che avrei dovuto prepararmi almeno a partire da gennaio.

Curiosando fra gli allenamenti proposti, si può notare come siano veramente completi. Il giorno seguente dovrei cominciare con una bella sessione di SFR (Salite Forza Resistente) per esempio; poi una sessione doppia di corsa e di nuoto e così via.

È possibile impostare comunque una gara non prevista e aggiungerla al proprio calendario.

Una schermata dell'app ToDoTri per allenamenti triathlon

Farsi un giro nel TriBar

Il TriBar è luogo di incontri e di chiacchiere. Qui trovate di tutto e di più, ma sempre legato al triathlon. Recensioni di attrezzi o gare, consigli per l’approccio mentale giusto e quanto può aiutare la prestazione oltre la prestazione. Del resto il team di ToDoTri è formato da atleti multidisciplinari preparati: li trovate nella sezione WhoDoTri.

ToDoTri: le nostre impressioni

In sostanza ToDoTri è quel qualcosa in più che può aiutare il principiante o l’esperto a programmare un appuntamento importante.

Il consiglio è  quello di provarla, anche solo per prendere spunto per qualche allenamento di corsa e di bici. Se infatti in piscina è facile farsi seguire da un allenatore ed eseguire sessioni di gruppo, molto spesso non lo è in bicicletta o correndo.

In questi casi l’app ToDoTri vi sarà sicuramente d’aiuto.

Per approfondimenti:
www.todotri.com
www.fullspeedahead.com
www.visiontechusa.com

A proposito dell'autore

Giuliano Giacomelli, ingegnere prossimo ormai al mezzo secolo di vita, insegna triathlon e mountain bike ai ragazzi trentini. La terra, l'aria e l'acqua (e naturalmente la neve) sono il terreno di gioco dei suoi sport preferiti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata