Share on Pinterest

Santini propone una nuova collezione dedicata interamente al triathlon, con un focus particolare sulle prestazioni e sull’aerodinamica. La linea per l’estate 2021 è infatti concepita con attenzione al dettaglio e per permettere ai triatleti di godere del massimo comfort possibile durante la gara.

Il brand italiano fondato nel 1965 da Pietro Santini ha confezionato questi capi tecnici per il triathlon dopo una lunga fase di ricerca nella quale ha giocato un ruolo chiave il confronto diretto con atleti impegnati in questa disciplina.

La collezione per l’estate 2021 prevede due body aerodinamici: il Santini Body Viper Pietra, da uomo, e il Santini Body Viper Maui, da donna. Entrambi sono disponibili al pubblico sia a maniche corte che in versione smanicata.

Il loro prezzo varia tra i 129,00 euro e i 179,00 a seconda del modello scelto e in questo articolo andremo a scoprire tutti i loro dettagli tecnici.

Il Santini Body Viper Pietra a maniche lunghe in colorazione arancione/nero visto frontalmente

Santini Body Viper 2021: per triatleti e triatlete

Nonostante manchino ancora circa sei mesi all’estate del 2021, Santini anticipa la stagione calda lanciando sul mercato la nuova linea dedicata alla multi-disciplina e lo fa con dei body pensati sia per uomini che per donne.

Si tratta di capi di abbigliamento tecnico progettati appositamente per il triathlon, ottenuti tramite una combinazione di tessuti atti a garantire vestibilità e aerodinamicità.

Il Body Viper Pietra è infatti nato da approfondite ricerche tecnologiche che hanno condotto i tecnici di Santini a sviluppare un capo utilizzato da campioni come Rohan Dennis, attuale ciclista del Team Ineos, ma soprattutto da esperti del settore come i triatleti Tim Reed e Giulio Molinari.

Sia il Body Viper Pietra che il Maui sono stati creati per soddisfare le esigenze di chi gareggia su lunghe distanze. Il capo è infatti confezionato in tessuto “Artico” che offre leggerezza, traspirabilità e resistenza ai raggi UV (UPF +50) a chi lo indossa.

Il fondello è stato progettato e realizzato con il Tower Gel by Nicolini che ha una struttura costituita da “piccole torri”, le quali creano maggiore spessore nella zona delle ossa ischiatiche mentre si assottigliano verso i bordi. Questa caratteristica permette di assorbire al meglio gli impatti sulla sella.

Il fondello inoltre pesa solo 52 grammi, la sua leggerezza e la sua flessibilità lo rendono quindi perfetto per utilizzarlo in tutte le discipline del triathlon. In aggiunta Santini garantisce dei tempi di asciugatura davvero rapidi in quanto il Tower Gel non assorbe acqua ed è più traspirante rispetto ai normali gel.

Il Santini Body Viper Maui smanicato in colorazione bianco/azzurro/nero visto frontalmente

L’area a contatto con la sella è poi rivestita con un tessuto con alto grip, utile per consentire di mantenere la posizione aerodinamica quando si affronta la frazione in bicicletta.

Altro elemento di pregio del Body Viper a maniche corte è la presenza, sulle maniche appunto, del tessuto Swan Wrap che permette una vestibilità migliore, quasi fosse una seconda pelle.

Il Body Viper è disponibile come detto in due versioni: il classico a maniche corte e lo smanicato per gare Sprint e Olimpico.

Offerto al pubblico in diverse varianti di colore e con una grafica moderna, il Body Viper Pietra (da uomo) ha un prezzo consigliato (IVA inclusa) di 179,00 euro per la versione a maniche corte e di 149,00 euro per lo smanicato.

Il Body Viper Maui (da donna) è invece leggermente più economico: il prezzo è di 159,00 euro per il body a maniche corte, mentre di 129,00 euro se si sceglie lo smanicato.

Il Santini Body Viper Maui a maniche corte in colorazione bianco/azzurro/nero visto da dietro

Per maggiori informazioni sulla nuova collezione triathlon 2021 di Santini vi consigliamo di visitare il sito ufficiale del brand.

Share on Pinterest

A proposito dell'autore

Un giovane comasco con il cuore diviso tra mountain bike, che pratica per diletto nel tempo libero, e la corsa su strada, che ama seguire in TV e dal vivo. La passione per la prima nasce per amore della natura, la seconda grazie ad un nonno tifoso sfegatato del Pirata.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata