Il Senigallia Deejay Tri si svolgerà sabato 20 e domenica 21 luglio 2019, sul Lungomare Mameli della città marchigiana, ma l’evento che caratterizza il week-end della località balneare in provincia di Ancona inizierà già nel pomeriggio di venerdì alle 17, con il ritiro dei pettorali presso il “TriO Village” (la segreteria chiuderà alle 20).

Gli atleti che parteciperanno alla gara organizzata da TriO Eventi, infatti, potranno ritirare il pettorale sia del Triathlon Olimpico Silver che partirà sabato alle 12, sia della gara Sprint Silver in programma alle 10 della domenica.

Lo scorso anno la Deejay Tri, la gara di triathlon sponsorizzata da Radio DeeJay, si era tenuta all’Idroscalo di Milano: quest’anno per la prima volta si gareggerà a Senigallia, lungo i 14 chilometri della celebre “spiaggia di velluto”.

Il tutto è inserito all’interno del Deejay XMaster, il summer event interamente dedicato agli sport d’azione come il surf, il windsurf, il kitesurf, lo stand up paddle, la slackline, il bouldering, lo skateboarding e tanti altri. Questo vero e proprio festival dello sport estremo (e non) si svolge dal 2012 nella città marchigiana.

festa durante la  triathlon della Senigallia Deejay Tri

L’Olimpico Silver di sabato 20 luglio 2019

Ovviamente, la gara più attesa è l’Olimpico del sabato. Questo il programma: ritrovo alle 8 presso il Lungomare Mameli e chi non avesse ritirato pettorale e pacco gara il giorno precedente potrà farlo tra le 8.30 e le 11; briefing previsto alle 11.35 (presso il palco del villaggio), prima del via alle 12 (tempo massimo per concludere la gara 3 ore e 30 minuti).

La frazione a nuoto, pena l’esclusione, andrà conclusa in 45 minuti dalla partenza dell’ultima batteria, mentre i 40 chilometri in bici dovranno essere coperti in meno di 1 ora e 40 minuti.

La zona cambio, appositamente segnalata, sarà situata presso la spiaggia libera del Lungomare Mameli, l’apertura è fissata alle 9.30 con chiusura alle 11.30, l’organizzazione garantisce comunque un apposito servizio di sorveglianza fino alle 17.30.

Il pasta party inizierà alle 15.30.

Il costo d’iscrizione all’Olimpico è di 65 euro, per le categorie giovanili (come previsto dal regolamento FITRI) il costo è ridotto: U23 e S1 25,00 euro; JU 15,00 euro.

Alla gara potranno partecipare sia i tesserati FITRI sia i tesserati giornalieri (costo 20 euro); gli stranieri possono gareggiare solo se tesserati all’estero o in possesso di certificato medico agonistico per il triathlon rilasciato in Italia.

Utilizzando il sito RaceMate, è possibile iscriversi a fino a lunedì 15 luglio per l’olimpico, mentre per la gara sprint ci sono 24 ore in più (chiusura martedì 16).

parte ciclismo triathlon della Senigallia Deejay Tri

La Sprint di domenica 21 luglio 2019

Nella mattinata di domenica, invece, è prevista la gara Sprint (nuoto 750 metri, bici 20 chilometri, corsa 5 chilometri).

Ritrovo alle 8.00 sul Lungomare Mameli e ritiro pacco gara (per chi non lo avesse fatto venerdì pomeriggio o nella giornata di sabato) tra le 7.00 e le 9.30. La zona cambio situata presso la spiaggia libera del Lungomare Mameli aprirà alle 7.30 e sarà chiusa alle 9.30, ma le bici saranno sorvegliate fino alle 14.30.

Il briefing (presso il palco del villaggio) si terrà alle 9.35 e alle 10.00 è previsto il via. Pasta party dalle 12.30.

Il costo d’iscrizione alla Sprint al “Senigallia Deejay Tri”, è di 50 euro. Le categorie giovanili beneficiano delle agevolazioni previste dalla FITRI: U23 e S1 25,00 euro; JU 15,00 euro; YB: 8,00 euro.

Come per la gara del giorno prima, il costo del tesseramento giornaliero è 20 euro, gli stranieri possono partecipare solo se tesserati all’estero o in possesso di certificato medico agonistico per il triathlon rilasciato in Italia.

parte nuoto durante la triathlon della Senigallia Deejay Tri

Il montepremi del Senigallia Deejay Tri

Il montepremi, 4.000 euro per la distanza olimpica e 2.000 euro per la sprint, sarà suddiviso considerando il numero di partecipanti. Se alla gara si iscriveranno meno di 300 atleti saranno premiati i primi 4 (al primo il 40% del montepremi); se i partecipanti saranno meno di 400 la somma sarà suddivisa tra i primi 5 atleti (al primo il 36% del montepremi) e se a gareggiare saranno in meno di 500 a beneficiarne saranno in 6 (al primo il 34% del montepremi).

Per gareggiare, i partecipanti dovranno obbligatoriamente indossare: il chip per il cronometraggio (per tutta la gara); il casco (durante la frazione ciclistica); il pettorale (nelle frazioni di ciclismo e di corsa), gli adesivi e i riferimenti del numero di pettorale (su casco, bicicletta e corpo per tutta la gara)

Il pacco gara comprende: gadget gara, pettorale, cuffia numerata, braccialetto per accedere al pasta party, adesivi casco e bici, tattoo, magazine dell’evento e chip MYSDAM.

La manifestazione è assicurata dalla polizza organizzatori stipulata da FITRI ed è coperta anche con polizza integrativa Reale Mutua Assicurazioni.

festa durante la triathlon della Senigallia Deejay Tri

Informazioni e come arrivare

La partenza e il “TriO Village” sono posti sul Lungomare Goffredo Mameli di Senigallia.

Chi raggiungerà la località di gara in auto dovrà percorre l’autostrada A14 (Bologna-Taranto): l’uscita consigliata per chi giunge da nord è Marotta-Mondolfo, mentre chi giunge da sud dovrà uscire al casello di Senigallia.

Sito web:
deejaytrisenigallia.it

Organizzazione:
Massimiliano Rovatti. Telefono: 030.8362318. Mail: info@trioevents.it

A proposito dell'autore

Appassionato di ciclismo, non si perde un Mondiale dalla vittoria di Moser a San Cristobal nel 1977. Adora le classiche di un giorno e le tappe di montagna dei grandi giri. Come tutti ha una bicicletta... e cerca di tenerla in garage il meno possibile.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata